Perché scegliere un pavimento Flottante Jack-Up Farrat?

Il più grande vantaggio di una soluzione per un pavimento flottante sollevabile e regolabile Farrat Jack-Up System è che al sollevamento della lastra di pavimentazione l’isolamento è garantito. Non vi è alcuna possibilità di lasciare elementi, detriti o punti di contatto nel momento in cui la lastra viene sollevata.

Le prestazioni acustiche e strutturali di un pavimento flottante Jack-Up sono esattamente le stesse dell’equivalente sistema senza sollevamento definito come Pavimentazione flottante in cemento (Farrat Concrete Floating Floor) L’aumento dei costi e del tempo di installazione di questo tipo di soluzione è necessario e giustificato solo in alcune circostanze speciali:
• Se è rischiesta una intercapedine d’aria minima o regolabile
• Se si ritiene probabile che gli isolatori dovranno essere sostituiti in futuro
• Se la pavimentazione sarà soggetta a supportare carichi molto elevati (ad esempio un’area di stoccaggio) prima di essere sollevata.

Pavimento Flottante Sollevabile Farrat Jack-Up

  • Le pavimentazioni Flottanti sollevabili denominate Farrat Jack-Up sono costituite da una gettata in cemento che viene colata su fogli impermeabili posati sulla pavimentazione strutturale. La soletta viene poi sollevata grazie ad apposite unità inserite nella colata. Questa soluzione è generalmnte favorita dai  consulenti acustici a causa della certezza che la pavimentazione flottante è completamente disgiunta dalla struttura circostante.
  • Le pavimentazioni  con sistema Jack-Up devono essere realizzate in calcestruzzo e rinforzate utilizzando armature piuttosto che fibre, poiché i supporti Jack-Up sono progettati per essere collegati con l’armatura e distribuire il carico quando la lastra viene sollevata.
  • Nella maggior parte dei casi, un tradizionale sistema con soluzione definita pavimento flottante in cemento ( Concrete Floationg Floor system) risulterà essere la soluzione più economica con identiche caratteristiche di rendimento ed isolamento acustico.

Tuttavia, in condizioni particolari, la pavimentazione Flottante sollevabile con sistema Jack up può fornire una serie di vantaggi principali tra cui:

  • Altezza minima bassa e/o una intercapedine d’aria regolabile
  • Possibilità di sostituzione degli isolatori
  • Possibilità di sostenere carichi molto elevati (ad esempio un’area di stoccaggio) prima di essere sollevata

Per ulteriori informazioni sull’utilizzo di un sistema di pavimentazione flottante sollevabile Jack-Up, si prega di scaricare la nostra brochure tecnica Farrat:

Typical Applications:

  • Scuole di danza
  • Palestre
  • Teatri
Floating floor solutions for dance studios
Floating floor solutions for medical centers and operating theatres

Typical Applications:

  • Camere per apparecchiature mediche sensibili
  • Strutture di nanotecnologia
Floating floor solutions for gyms
Floating floor solutions for reverberation chambers
Passo 1
  • Verificare sul piano i punti e misura nelle quali le caselle Jack-Up devono essere posizionate.
  • La lastra strutturale deve trovarsi entro ± 10 mm. I punti bassi possono essere sistemati regolando il supporto Jack-Up o utilizzando spessori, tuttavia i punti elevati devono essere abbassati.
  • Assicurarsi che le superfici (pareti e perimetrali) siano asciutti e privi di residui di calcestruzzo (rimuovere qualsiasi cosa più grande di 10 mm in quanto potrebbero rompere il DPM).
  • Se necessario, costruisci il cassero perimetrale. In genere questo dovrebbe essere di 25-50 mm più alto dello spessore della lastra.
  • Posizionare le strisce di isolamento perimetrale seguendo  tutte le sporgenze,(Altezza della strisce paerimetrale dovrebbe essere riferita all’altezza finale dal pavimento flottante).
Passo 2
  • Segnare le linee del reticolo per il posizionamento delle caselle Jack-Up, quindi posizionare la membrana protettiva impermeabile  (DPM) (uno strato di 1000gms o due strati di 500gms posti a 90° l’uno all’altro) nastrando bene tutte le giunture.
  • Tutte le giunzioni devono essere sovrapposte per almeno. 300mm e nastrate utilizzando nastro adesivo da 70 mm per DPM.
  • DPM deve essere posato accuratamente in angoli e spigoli per evitare localmente la riduzione dello spessore della lastra.
Passo 3
  • Posizionare le caselle Jack-Up nella griglia e sulla rete di rinforzo verificarne l’altezza per consentire la copertura corretta per l’intera area, assicurandosi che sia portata fino ai bordi e agli angoli della lastra.
  • Per mantenere la copertura corretta sulla rete, le scatole Jack-Up potrebbero essere ruotate di 90 ° per sostenere la barra superiore della maglia.
  • Legare tutta la rete ogni 400mm.
  • La rete NON DEVE danneggiare o distruggere in qualsisi punto la membrana DPM. Se dovesse succedere provvedere a ripararla con nastro o altra mambrana
  • Alcune scatole Jack-Up possono essere spostate leggermente per adattarsi alla rete e per evitare di tagliare la rete stessa
Passo 4
  • Controllo finale che le caselle sono entro ± 10 mm che la rete è supportata tra le scatole e che non vi sia alcun danno al DPM.
  • Colare il calcestruzzo facendo attenzione a non spostare o gettare sulle scatole Jack-Up. Se questo accade intervenire e correggere immediatamente.
  • Lisciare e distribuire se necessario, facendo attenzione a non spostare o toccare le scatole. In alternativa, eseguire una finitura con uno strato di massetto sulla parte superiore per finire e coprire la parte esposta superiore delle scatole Jack-Up.
  • Se si desidera rimuovere la cassaforma perimetrale, si consiglia di farlo entro 48 ore dalla gettata di cemento.
Passo 5

Lasciare la riposare la lastra di pavimentazione da 2 a 4 settimane per consentire al calcestruzzo di raggiungere una resistenza adeguata.

  • Solleva e regola la pavimentazione flottante Jack-Up secondo le istruzioni specifiche del progetto.
  • Si tratta di un processo che richiede tempo, prevedi una tempistica considerando almeno 2mins/m2/mm.
Passo 6
  • Se necessaria la sostituzione di isolatori per eventuali nuove esigenze di carico o cambiamnto di, procedere con un isolatore alla volta, rimuovere il coperchio della scatola Jack-Up, rimuovere il bullone, sostituire l’isolatore e stringere nuovamente il bullone.

Servizio di progettazione su misura

La soluzione Pavimento Galleggiante Jack up Farrat viene progettata su misura per ogni applicazione e progetto.

Contattaci utilizzando i nostri riferimenti per discutere delle vostre esigenze e progetto.

Pavimenti Flottanti Farrat 

  • Sono utilizzati in una ampia gamma di strutture ed edifici per proteggere aree sensibili dalle sorgenti di rumore o per contenere fonti di rumore all’interno delle loro aree
  • Hanno termini di consegna flessibili, sono facili, veloci ed economica da installare
  • Forniscono un elevato grado di controllo su impatti,urti e vibrazioni attraverso una combinazione aumento di massa statica e svincolo  strutturale costituita da una lastra galleggiante posata su isolatori elastometrici o sistemi a molla regolabili per ottenere frequenze naturali specifiche
  • Forniscono  un elevato grado di isolamento acustico in aria attraverso l’incorporazione di uno strato d’aria tra la pavimentazione  strutturale e la pavimentazione flottante
  • Offrono una flessibilità senza pari nella progettazione, nella disposizione, nella capacità di supporto del carico e isolamento acustico
  • Sono testati in laboratorio a livello nazionale e internazionale
  • Hanno il supporto dell’assistenza tecnica di un team di specialisti Farrat costituito da ingegneri strutturali e acustici.

Standard e conformità

  • Composti e isolanti elastomerici

I nostri composti sono conformi ai requisiti e alle procedure di prova riportate in BS 6177: 1982 e BS EN 1337-3: 2005.

  • Prova acustica

I nostri sistemi a pavimento flottante acustico sono stati testati in laboratorio in conformità a BS EN ISO 140-4 & 7: 1998 in un laboratorio accreditato UKAS. I dati di prova completi sono disponibili su richiesta.

  • Garanzia di qualità

Farrat Isolevel Ltd gestisce un sistema di garanzia della qualità approvato ISO 9001: 2008.

  • Sostenibilità

Farrat prende molto seriamente la responsabilità in riferimento alla sostenibilità e dell’ambiente. Prima di ogni progetto valutiamo e consideriamo il mantenimento al minimo dalla quantità di rifiuti che verranno generati grazie ad una pianificazione efficace. Utilizziamo legname certificato FSC / PEFC (Breeam Tier 3) e aggregati riciclati nel nostro calcestruzzo CEM II / III (Breeam Tier 3) in modo da poter garantire la capacità di ottenere la massima quantità di crediti sotto Breeam MAT 03.

 Tutti i materiali utilizzati nei nostri pavimenti flottanti sono riciclabili al 100%.

Per un consiglio tecnico gratuito, una visita in loco, dettagli e specifiche tecniche o una quotazione, contattaci:

+39 (0)11 616028

Oppure invia la tua richiesta qui sotto.